Yodel, il gattino bianco che ama i computer…

Yodel - gattino bianco
Yodel al lavoro

Questo è “Yodel”, uno dei gattini randagi che il mio compagno e io abbiamo ospitato in casa un po’ di tempo fa.

Lui è l’unico a non essere stato adottato: c’era stata una prenotazione, ma la potenziale nuova famiglia ha rinunciato quando si sono resi conto che non è una femmina.

Attendiamo fiduciosi che qualcun’altro si faccia avanti per un’adozione, ma nel frattempo lui si è adattato bene a vivere con noi.
In effetti sembra gradire molto il vecchio eeePC che ho resuscitato usando Browser Linux.

Ecco il link alla scheda di adozione.

Piccoli ospiti pelosi

Il mio compagno e io stiamo ospitando due gatte randagie e i loro cuccioli, in attesa che l’associazione Miciopolis trovi loro una casa.

L’esperienza è senza dubbio impegnativa e caratterizzata da momenti drammatici e momenti bellissimi.

Sicuramente posso dire che tornare a casa e contemplare queste piccole pallette pelose mette il buon umore.
La cosa divertente è che sono tanto piccini, ma già hanno personalità distinte e molto spiccate.

Spero di riuscire a pubblicare a breve ancora qualche foto: i cuccioli crescono a vista d’occhio e hanno aperto gli occhi proprio in questi giorni.