235° anniversario della nascita di René Laennec

Oggi google ricorda, con un bellissimo doodle, il 235° anniversario della nascita di René Laennec, medico francese che si battè per per il miglioramento della diagnosi attraverso l’auscultazione, le cui intuizioni furono importantissime per la medicina moderna.

Wired, in occasione dell’anniversario, ha pubblicato un articolo interessantissimo e molto esauriente sulla vita di questo medico e sulla storia dello stetoscopio, di Anna Lisa Bonfranceschi.

Riporto un link all’articolo qui sotto. Buona lettura! 🙂

La storia di René Laennec e l’invenzione dello stetoscopio

235 anni fa nasceva Réne Laennec uno dei primi a usare lo strano strumento medico per auscultare il torace. Consisteva solo di un foglio di carta

Sorgente: La storia di René Laennec e l’invenzione dello stetoscopio

25 Aprile

Palazzina CNA Scandicci, accanto al Palazzo Comunale.
Palazzina CNA Scandicci, accanto al Palazzo Comunale.

“Ricorda, o cittadino, questa data
E spiegala ai tuoi figli
E ai figli dei tuoi figli
Racconta loro
Come un popolo in rivolta
Si liberasse un giorno
Dall’oppressione
E narra loro
Le mille e mille gesta di quei prodi
Che sui monti, nei borghi e in ogni luogo
Sbarrarono il passo all’invasore
Né ti scordar dei morti
Né ti scordar di raccontare
Cos’è stato il fascismo
E il nazismo
E la guerra ricorda
Le rovine, le stragi, la fame e la miseria
Lo scroscio delle bombe e il pianto delle madri
Ricordati di Buchenwald
Delle camere a gas, dei forni crematori
E tutto questo
Spiega i tuoi figli
E ai figli dei tuoi figli
Non perché l’odio e la vendetta duri
Ma perché ben sappian quale immenso bene
Sia la libertà
E imparino ad amarla
E la conservino intatta
E la difendano sempre.
25 aprile 1955”
COMITATO PER LA DIFESA DELLA COSTITUZIONE REPUBBLICANA